Suggerimenti per il servizio clienti per appaltatori indipendenti: 6 modi per far prosperare la tua attività

Essere il tuo capo può essere un’esperienza soddisfacente e gratificante, ma gli appaltatori indipendenti devono ancora fare i conti con la loro giusta quota di sfide di giorno in giorno.

Mantenere i clienti felici è probabilmente in cima alla lista delle priorità e quando lavori per te stesso non puoi scaricare le responsabilità del servizio clienti a nessun altro.

Con questo in mente, qui ci sono sei modi per garantire i vostri clienti e clienti sono ben supportati, anche se non avete nessun altro a fare affidamento su per il backup.

Rendere l’ordinazione facile

Qualunque sia il tipo di servizio che offri, ha senso semplificare il processo con cui i clienti effettuano ordini e organizzano l’assunzione.

Questo può essere fatto senza la necessità di soluzioni software o strumenti eccessivamente complicati; invece un’API semplice e ben progettata ti consentirà di offrire ai clienti un modo semplificato per esplorare quali servizi puoi fornire e per contrattarti se gli piace quello che vedono.

Se non sei particolarmente tecnico, assumere uno sviluppatore per gestire l’integrazione API è ragionevole. Questo dovrebbe anche significare che l’esperienza di ordinazione è facile da usare così come chiazza di petrolio.

Resta in contatto

Dopo che un cliente ti ha richiesto per un progetto, evita la tentazione di rompere con il lavoro senza tenerli aggiornati sui progressi che stai facendo.

Fornendo loro aggiornamenti regolari, si rassicurarli che le cose stanno ticchettio sopra bene, e probabilmente affrontare le domande che potrebbero avere prima ancora di chiedere loro.

Assicurati di chiedere ai clienti quale piattaforma preferiscono per i loro aggiornamenti. Alcuni potrebbero adorare e-mail su telefonate, alcuni potrebbero desiderare incontri virtuali o in-the-flesh ritrovi.

Impostare un programma e attenersi ad esso

Tutti i clienti vorranno sapere quando possono aspettarsi di consegnare il lavoro che sono stati contratti per completare.

Tratta le scadenze come sacrosante e i clienti non avranno nulla di cui lamentarsi. Ovviamente se prevedi ritardi, o non pensi che il programma proposto sia realistico, chiariscilo ai clienti in modo da non essere colto.

Ascolta il feedback

Potrebbe sembrare ovvio, ma non è sufficiente comunicare frequentemente con i clienti; è inoltre necessario ascoltare ciò che hanno da dire e prendere i loro suggerimenti a bordo.

Anche se ti senti come se stessero prendendo un progetto in una direzione che non sceglieresti personalmente, aderire alla loro guida piuttosto che essere inutilmente ostinati li manterrà felici e impedirà il conflitto di produttività.

Allo stesso modo, dopo aver finito di lavorare con un cliente, sentitevi liberi di chiedere loro che cosa hanno pensato del vostro contributo. Sia che tu riceva lodi o critiche, c’è qualcosa da imparare da ogni interazione.

Fai la tua ricerca

I clienti non apprezzeranno dover tenere la mano in ogni punto del processo di collaborazione quando sei un imprenditore indipendente.

Ciò significa che è necessario ricercare l’industria in cui operano a fondo in modo da essere al passo con gli elementi di base coinvolti, compresi i termini e le frasi che sono comuni in questa nicchia, ma potrebbero confondere gli estranei.

Aggiungere il tocco personale

Se vuoi mantenere i tuoi clienti contenuti non solo per la durata di un progetto, ma anche in qualsiasi altra interazione che hai in seguito, è consigliabile fare di tutto per interagire con loro su più di un semplice livello di superficie.

Lo sviluppo di relazioni durature con i clienti è il modo migliore per gli appaltatori di prosperare, e rendendo questa connessione personale facendo domande e di essere attento vi starà al posto buono.

Write a comment